Granarolo: Calzolari, 'limitato danni Covid, ora pronti ad acquisizioni, anche estere' (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – "Vogliamo ragionare sulle specialità territoriali, anche con aziende minori ma con prodotti caratterizzati e di eccellenza, senza parlare di nicchia, però, noi – spiega il presidente di Granarolo – guardiamo a prodotti consolidati".

Fra le aree di possibili interventi, ricorda, "la Pianura Padana offre formaggi duri che sono interessanti anche per lo sbocco all'estero che oggi pesa più del 30% del nostro fatturato, ma anche nel Mezzogiorno ci sono alcune aziende familiari, ben consolidate, anche se purtroppo molte sono sottodimensionate". Il loro valore è rappresentato da prodotti "come le burrate pugliesi, che hanno avuto una crescita importante: chi ha seminato e investito in questa area potrà avere soddisfazioni, chi è rimasto 'locale' invece sta soffrendo tantissimo".

"Pochi anni fa – ricorda Calzolari- abbiamo festeggiato il primo miliardo di fatturato, idealmente tendiamo al secondo miliardo nel giro di qualche anno: sembra velleitario ma è un risultato alla nostra portata".