Grande Fratello, le parole del conduttore nei confronti del giornalista

·1 minuto per la lettura
GF Vip, Signorini a Paolo Brosio: “Prega in silenzio”
GF Vip, Signorini a Paolo Brosio: “Prega in silenzio”

Nel corso della quindicesima puntata della quinta edizione del Grande Fratello Vip, Alfonso Signorini ha parlato con Paolo Brosio della presunta bestemmia e del fatto di aver pregato ad alta voce. Ecco cosa è successo.

Paolo Brosio al GF Vip

Durante la settimana Paolo Brosio ha utilizzato un’espressione che non è passata inosservata, tanto da essere accusato di aver bestemmiato. A tal proposito lo stesso Alfonso Signorini ha voluto sottolineare come in realtà sia un’espressione tipica toscana, che non costituisce pertanto una bestemmia.

Ma non solo, Paolo Brosio è finito al centro dell’attenzione anche per un’altra vicenda. Il giornalista, infatti, ha pregato a voce alta all’interno della casa più spiata d’Italia e a tal proposito Signorini ha spiegato: “Che senso ha fare una cosa del genere?”. Paolo Brosio ha così spiegato di aver perso un oggetto e di aver pregato Sant’Antonio, secondo un’usanza che richiederebbe l’Ave Maria recitata a voce alta.

“Sì ma non urlando – sottolinea Signorini – Se vuoi pregare, prega in silenzio. Questo spettacolarizzare la religiosità non ci piace e te lo dico io che sono cattolico praticante. Sono infastidito da questi atteggiamenti, mi immagino quanto lo sia chi non è credente”. Paolo Brosio ha quindi replicato: “Da domani pregherò in silenzio”.

Visualizza questo post su Instagram

Alfonso ha qualcosa da dire a Paolo Brosio…sì stiamo parlando di alcune “parole” pronunciate durante i primi giorni di permanenza nella casa!! #GFVIP

Un post condiviso da GFVIP5💎 (@grandefratellovip5sondaggi) in data: 2 Nov 2020 alle ore 2:12 PST