Grande Fratello Vip, battute sull’olocausto: chi è stato?

Grande Fratello Vip cachet

Impazza una nuova polemica al Grande Fratello Vip: Salvo Veneziano – concorrente squalificato per le sue battute sessiste – si è scagliato contro uno degli altri concorrenti affermando che avrebbe fatto delle pesanti affermazioni su Hitler e sui sopravvissuti all’Olocausto.

Polemica al GF Vip

A Salvo Veneziano non deve proprio essere andata giù la notizia della sua squalifica e pertanto ora sembra sparare – a salve? – contro gli altri concorrenti. In particolare l’ex gieffino se la sarebbe presa con Fabio Testi affermando che lui avrebbe fatto pesanti battute su Hitler e l’Olocausto ma non per questo sarebbe stato squalificato.

“Ha detto che dovevamo fare la cura Adolf. Io gli ho chiesto cosa fosse la cura Adolf e lui mi ha risposto ‘la cura di quelli che stavano nei lager’. (…) Io sono rimasto ghiacciato”, ha dichiarato l’ex concorrente del GF Vip in una diretta Instagram. Peccato che delle affermazioni fatte da Salvo Veneziano non esistano prove: se è vero che Fabio Testi ha fatto battute simili all’interno della Casa è possibile che le telecamere non stessero inquadrando lui e pertanto è come se non fossero state dette in diretta TV (cosa che invece Salvo ha fatto con le sue frasi su Elisa De Panicis e Paola Di Benedetto). A molti dei fan sui social sembra che l’ex concorrente stia cercando di fare “scarica barile” sugli altri concorrenti per alleggerire i propri sensi di colpa dopo la squalifica. La redazione del programma si pronuncerà in merito alla questione? Per il momento sui social tutto tace.