Grande Fratello Vip, Rosolino e Magnini sorprendono Manuel Bortuzzo

·2 minuto per la lettura
Bortuzzo
Bortuzzo

In occasione dell’ultima puntata del Grande Fratello Vip, Massimiliano Rosolino e Filippo Magnini sono entrati nelle Casa per fare una sorpresa speciale a Manuel Bortuzzo.

GF Vip, sorpresa per Manuel Bortuzzo: l’incontro con Massimiliano Rosolino e Filippo Magnini

Nel corso dell’ultima puntata del GF Vip, Manuel Bortuzzo ha ricevuto un’incredibile sorpresa con l’ingresso nella Casa dei due nuotatori Massimiliano Rosolino e Filippo Magnini. I tre uomini sono legati tra loro da un autentico sentimento di amicizia: proprio per questo, l’incontro ha profondamente commosso ed emozionato il concorrente del reality show.

A questo proposito, dopo aver ascoltato i messaggi di incoraggiamento che gli sono stati rivolti dai due campioni, Bortuzzo ha commentato: “I miei due idoli da bambino”.

GF Vip, sorpresa per Manuel Bortuzzo: le parole di Massimiliano Rosolino

In questa circostanza, il primo a fare il suo ingresso nella Casa del GF Vip, fermandosi del giardino dell’abitazione di Cinecittà, è stato Massimiliano Rosolino che, rivolgendosi a Manuel Bortuzzo, ha dichiarato: “Sono venuto per te, sai quante cose abbiamo in comune e credo che più che mai siamo fuori dall’acqua in due vesti differenti, ma in qualche modo ci continuiamo a somigliare. Ci sono tante strategie, ma credo che la tua sia la numero uno: perché sei tu. Piaci e penso che ti stai divertendo”.

Massimiliano Rosolino, poi, ha ricordato i difficili momenti vissuti dall’attuale concorrente del GF Vip, dopo l’incidente, ricordando: “Ho conosciuto Manuel nel momento difficile, da quando l’ho visto nel letto d’ospedale. Trasmette forza e sono certo che il tuo pedigree d’atleta e nuotatore ti ha aiutato, e mi auguro che tu possa essere d’esempio”.

GF Vip, sorpresa per Manuel Bortuzzo: l’incoraggiamento di Filippo Magnini

Poco dopo l’arrivo di Massimiliano Rosolino, il giardino della Casa è stato raggiunto anche da Filippo Magnini, scatenando in Manuel Bortuzzo una duplice, fortissima emozione.

Il campione, rivolgendosi al ragazzo, ha detto: “Io ti ho sentito parlare di sport e Paralimpiadi e mi ha fatto molta gioia. Il motto delle Paralimpiadi è ‘spirito e movimento’. Nessun atleta di fronte alle difficoltà si è mai fermato, per cui penso che incarni bene questo spirito olimpico. Goditi questo gioco, qua dentro sei diventato un esempio per tantissimi italiani. Ma quando inizierai il tuo percorso sportivo fuori, lo sarai ancora di più”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli