Grande successo per “Ma…, da dove arriva l’acqua del rubinetto?”

featured 1632320
featured 1632320

(Adnkronos) – Il progetto didattico in partnership tra Wilo Italia ed Idroscalo è stato efficace nell’illustrare ai più giovani il funzionamento del ciclo dell’acqua. Coinvolti oltre 180 bambini tra i 6 e i 13 anni da scuole di Milano e Segrate

Milano, 22Luglio 2022 – Si è conclusa con successo la prima edizione di “Ma…, da dove arriva l’acqua del rubinetto?”, progetto educational ideato da Wilo Italia Srl, filiale italiana del gruppo multinazionale Wilo SE,leader nella produzione e lo sviluppo di pompe e sistemi di pompaggio per applicazioni civili ed industriali, in collaborazione con .

Dal 19 al 21 luglio, presso l’Idroscalo di Segrate, oltre 180 studenti delle scuole primarie esecondarie hanno potuto apprendere informazioni fondamentali sul ciclo dell’acqua ed iniziare così a prendere coscienza dell’importanza dell’utilizzo consapevole di questa preziosa risorsa.

Il percorso didattico del progetto si è sviluppato attraverso giochi ed attività didattiche svolte anche nello specchio d’acqua dell’Idroscalo, attraverso l’utilizzo di un dragon boat. Le attività sono state ripartite in due sessioni -tra mattina e pomeriggio-, suddividendo i 180 partecipanti in gruppi di circa 25 persone. Ciascuna sessione didattica è durata un’ora, per un totale di 6 ore complessive di formazione erogate a favore di ciascun gruppo. 8 le scuole e i campus estivi partecipanti e provenienti sia da Segrate che da Milano.

“Centro Studi Borgogna rivolge la propria offerta formativa non soltanto ai professionisti ma anche ai cittadini, con eventi civici e culturali di pubblico interesse. Il successo di questa iniziativa sul ciclo dell’acqua ha generato un contributo ancor più prezioso, proprio perché rivolta ai più piccoli, gli adulti di domani, cui passeremo il testimone per lo sviluppo della nostra società. E’ per questo fondamentale trasmettere nozioni, informazioni e strumenti che consentano loro di affrontare il proprio futuro in modo responsabile, attraverso i corretti valori”, le parole dall’Avv. Fabrizio Ventimiglia, Presidente di Centro Studi Borgogna.

“La sostenibilità è uno dei pilastri fondamentali del gruppo Wilo, è al centro della nostra strategia e per noi educare e sensibilizzare tutti e soprattutto i giovani all’utilizzo responsabile di una risorsa preziosa come l’acqua è parte della mission.Il nostro legame con il territorio di Milano che ci vede presenti da più di 35 anni proprio vicini all’Idroscalo è stato una motivazione per creare rete e supportare la valorizzazione di un luogo così unico”, dichiara Martin Corato, Country Manager Wilo Italia.

Il tema principale della tre giorni è stato: “Il ciclo dell’acqua, dal prelievo dal sottosuolo o da un bacino idrico, all’attività di depurazione e di potabilizzazione fino alla distribuzione e infine il recupero e il trattamento dell’acqua”. Il progetto ha offerto grande opportunità per poter consolidare la formazione dei giovani partecipanti, spiegando loro l’importanza del ciclo dell’acqua al fine di sensibilizzarli sul suo corretto utilizzo. L’Idroscalo ha offerto uno scenario unico rappresentando una riserva idrica da condividere e tutelare. Anche in vista di una possibile seconda edizione di questa iniziativa.

“Questa iniziativa arriva in una fase particolarmente delicata, in cui tutto il Paese, e il nostro territorio in particolare, deve fare i conti con la crisi idrica che ci impone una ancora più seria riflessione sulla gestione dell’acqua. Oggi, più che mai, è fondamentale sensibilizzare i cittadini e le cittadine su un utilizzo consapevole della risorsa, evitando sprechi. La città metropolitana di Milano accoglie quindi con soddisfazione questo momento ludico-formativo rivolto ai più giovani, qui, nella meravigliosa cornice dell’idroscalo, da tutti identificato come il mare di Milano. Una presa di coscienza attraverso il divertimento che spero possa ripetersi, anche in futuro. Grazie ad organizzatori e partecipanti”, commenta il Consigliere delegato all'Edilizia scolastica, impiantistica sportiva e gestione Idroscalo, Roberto Maviglia.

Soddisfazione anche per la Vice Direttrice della Città metropolitana di Milano e Direttrice dell'Istituzione Idroscalo Maria Cristina Pinoschi: “Il bene comune e la consapevolezza di uso responsabile delle risorse naturali è un tema chiave per la crescita sostenibile del nostro territorio e ci riempie di orgoglio vedere come l’idroscalo sia scelto quale palcoscenico di eventi come questo, che uniscono il divertimento all’educazione. Ringrazio la società Wilo Italia, per il progetto, e gli studenti per la partecipazione. La Città metropolitana di Milano, con il suo idroscalo, sarà sempre a disposizione per iniziative come questa volta a costruire un futuro più sostenibile per l’ambiente e per la comunità”.

La manifestazione -in collaborazione tra Wilo e Centro Studi Borgogna- ha fruito del patrocinio della Città Metropolitana di Milano, della Città di Segrate,di Cap Holding S.p.A.

A proposito di Wilo Italia S.r.l.

Wilo Italia s.r.l. è la filiale italiana di WILO SE, una delle più importanti aziende a livello mondiale produttrice di pompe e sistemi di pompaggio per il Building Services, il Water Management e l’Industry. Leader nella produzione di circolatori, elettropompe e sistemi di pompaggio per le applicazioni negli edifici, civili, commerciali ed industriali, per le water utilities e l’industria, Wilo è presente in oltre 60 paesi in tutto il mondo con siti produttivi, filiali e uffici di rappresentanza e si avvale della collaborazione di oltre 7500 persone.

A proposito di Centro Studi Borgogna

Nata nel 2017 da un’idea dell’Avv. Fabrizio Ventimiglia, il Centro Studi Borgogna è una Associazione di Promozione Culturale che opera come un laboratorio giuridico e di idee per promuovere la cultura del diritto, ispirandosi ai principi di etica, onestà e legalità, nell’ottica di contribuire al dibattito sulle principali questioni sensibili del nostro Paese. Le attività proposte dal Centro Studi Borgogna si prefiggono diversi obiettivi: promuovere il confronto tra mondi diversi arrivando a trasformare le riflessioni comuni in proposte praticabili; perseguire le finalità di promozione sociale e culturale; contribuire alla formazione dei professionisti nelle discipline giuridiche; promuovere l’amicizia, la cultura, la solidarietà e l’etica sul territorio milanese e nazionale. Al fine di perseguire tali obiettivi, l’Associazione Centro Studi Borgogna organizza conferenze, convegni e momenti formativi di varia natura; crea rapporti di collaborazione e sinergia con Università, Istituti di Ricerca e altri enti aventi finalità scientifiche; promuove la pubblicazione di documenti di approfondimento sui temi di diritto applicato; organizza eventi charity.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli