I grandi magazzini Lafayette arrivano anche a Shanghai

Roma, 25 ott. (askanews) - C'è la scritta in cinese sulla facciata e una piccola Torre Eiffel di luci rosse al centro, visibile da tutti i piani che si snodano in circolo in altezza; negozi di lusso e di marchi prestigiosi con il contributo di alcuni designer cinesi: la catena di grandi magazzini francesi di lusso, Galeries Lafayette, inaugurano il loro primo mega store a Shanghai, sperando di attrarre sempre di più la clientela cinese che ha già risposto molto bene all'apertura del primo centro commerciale cinese a Pechino nel 2013.

L'amministratore delegato Nicolas Houzé ha già annunciato l'intenzione di aprire altri otto grandi magazzini in cina. La clientela cinese, d'altronde, rappresenta un terzo anche nello stesso store nel cuore di Parigi e si prevede che entro il 2025 la Cina rappresenterà il 60-70% di tutte le vendite internazionali. Galeries Lafayette in Francia hanno 59 negozi e all'estero ce ne sono a Dubai, Doha, Berlino, Istanbul, Beirut e Giacarta. A breve sarà inaugurato un nuovo centro commerciale in Lussemburgo e nel 2022 toccherà a Milano.