Grandi navi, Morelli (Lega): sentiamo Toninelli settimana prossima

Pol/Arc

Roma, 31 lug. (askanews) - "È preminente ricreare un clima collaborativo tra ministero e amministrazioni locali sul tema delle grandi navi. Per questa ragione abbiamo convocato il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, che si è dimostrato disponibile, per discutere di quella che riteniamo essere a tutti gli effetti un'emergenza improrogabile". Lo dice Alessandro Morelli, deputato della Lega e presidente della commissione Trasporti alla Camera, annunciando la convocazione del ministro delle Infrastrutture nella Commissione da lui presieduta e prevista per la prossima settimana. Nella seduta di domani l'ufficio di presidenza della Commissione delibererà giorno e ora dell'audizione.

"La Commissione Trasporti e il Parlamento - prosegue - sono il luogo deputato per riaprire un dibattito che purtroppo, come segnalato nell'audizione odierna, non ha finora avuto i risultati sperati. Sono vari i temi sul piatto, che riguardano anche il ministero dell'Ambiente, coinvolto in prima battuta sull'emergenza ambientale dovuta al blocco del protocollo dei fanghi, che, come segnalato in audizione, potrebbe complicare la navigabilità anche lungo i canali secondari, riversando anche i natanti più piccoli sulle uniche 'vie' a disposizione".

"Venezia è fondamentale non solo per il Veneto, ma per l'Italia e ora è preminente chiudere le trattative affinché si possa garantire il trasporto, senza mettere in pericolo le persone e, allo stesso tempo, favorire le attività commerciali e industriali", conclude Morelli.