Grandi novità per i ragazzi iscritti ad un corso di laurea universitario

·1 minuto per la lettura
Decreto Rilancio, musei e treni gratis per gli studenti universitari
Decreto Rilancio, musei e treni gratis per gli studenti universitari

Nella giornata di ieri, 16 luglio 2020, è stato approvato in modo definitivo il Decreto Rilancio. Proprio ieri, infatti, il Senato ha approvato il contenuto dell’atto ministeriale. Al suo interno, tutti gli studenti universitari hanno avuto modo di trovare una piacevole sorpresa. Al fine di incentivare il turismo interno, il Governo ha deciso di dare ai ragazzi la possibilità di visitare i luoghi culturali di maggior interesse dell’intero Paese. Non è finita qui. Si avrà, infatti, anche la possibilità di viaggiare gratis in treno.

Novità per gli studenti universitari

Tutti gli studenti avranno la possibilità di scegliere un mese del 2020 per poter viaggiare e visitare. Sia gli studenti universitari, che quelli iscritti ad un master e ad un corso di dottorato di ricerca, potranno viaggiare sulla rete ferroviaria e accedere a musei e a gallerie d’arte in modo gratuito. L’articolo che prevede queste novità è il 182 del Decreto Rilancio. Adesso, un decreto del Ministero delle Infrastrutture disciplinerà le modalità di uso del bonus.

Il testo dell’articolo 182

Ecco il testo dell’articolo 182 del Decreto Rilancio. “Al fine di promuovere il turismo culturale, agli studenti iscritti ai corsi per il conseguimento di laurea, di master universitario e di dottorato di ricerca presso le università e le istituzioni di alta formazione sono riconosciuti, per l’anno 2020, nel rispetto del limite di spesa di 10 milioni di euro per il medesimo anno 2020, la concessione gratuita di viaggio sulla rete ferroviaria italiana per la durata di un mese a scelta e l’ingresso a titolo gratuito, per il medesimo periodo, nei musei, monumenti, gallerie e aree archeologiche situati nel territorio nazionale e nelle mostre didattiche che si svolgono in essi”.