Grave frontale auto-moto, deceduto un giovane nel Cuneese

incidente morto
incidente morto

Prima lo schianto frontale, poi un incendio, ed infine il drammatico bilancio. È in sintesi l’epilogo del gravissimo incidente stradale avvenuto nella giornata del 12 luglio sulla strada provinciale Sp 633 tra i comuni di Saluzzo e di Torre San Giorgio.

Schianto frontale nel Cuneese, morto un giovane di 28 anni

Ci troviamo in provincia di Cuneo ed è qui che si è  verificato un tragico scontro frontale, avvenuto per ragioni ancora da accertare ed al vaglio delle forze dell’ordine, tra un’auto ed una moto, costato la  vita ad un giovane. Ad avere la peggio è stato infatti A.D., il 28enne in sella alla moto, un ragazzo residente a Moretta per il quale nulla i soccorritori  hanno potuto fare. Infatti dopo il violentissimo impatto con la vettura, la moto ha preso fuoco ed il giovane è deceduto tra le fiamme. Resta da capire se quando il motociclo è stato avvolto dal fuoco il 28enne fosse già morto o meno.

Dopo lo scontro la moto ha preso fuoco

Ferito ma in condizioni non preoccupanti il conducente dell’auto, trasportato in ambulanza al pronto soccorso di Savigliano. Stando alla ricostruzione dei fatti il sinistro si è verificato a poca distanza dall’incrocio con la frazione di Cervignasco, e sul posto sono giunti, oltre ad un’ambulanza del 118 e all’elisoccorso, i carabinieri di Saluzzo ed i vigili del fuoco per effettuare tutte le operazioni di messa in sicurezza dei veicoli coinvolti e del tratto stradale. Per consentire alle autorità di effettuare tutti i rilievi del caso si sono registrati disagi alla circolazione sul tratto della provinciale interessato dall’incidente.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli