Grave incidente in scooter: Rodolfo muore nel giorno del suo compleanno

Incidente scooter
Incidente scooter

Doveva essere un giorno da ricordare, per lui e la sua famiglia, ma un brutto incidente stradale se lo è portato via. Il dramma si è consumato nella provincia di Udine dove un uomo di 53 anni in sella al suo scooter è finito fuori strada, e per di più nel giorno del suo compleanno, perdendo la vita. Lo schianto si è verificato nel territorio di Cisterna di Coseano nella serata di venerdì 15 luglio e al loro arrivo i soccorritori hanno capito subito che la situazione era estremamente grave. La caduta del resto è stata rovinosa e il 53enne è stato trovato agonizzante a poca distanza dal motorino che poco prima stava guidando: i soccorsi sono stati allertati d’urgenza e sono intervenuti in tempi rapidissimi ma i paramedici non hanno potuto fare niente per salvarlo, nonostante i molteplici tentativi di rianimare l’uomo.

Fuori strada con lo scooter: morto 53enne

Le forze dell’ordine sono giunte sul posto per delimitare l’area del sinistro stradale ed effettuare tutti i rilievi del caso. Sono state avviate anche le procedure di identificazione della vittima, completate nell’arco di pochi minuti: si tratta di Rodolfo Canciani ed il decesso è avvenuto a poca distanza dall’incrocio tra via Coseano e via Tagliamento. Qui, oltre ai soccorritori del 118, sono intervenuti anche i vigili del fuoco volontari di San Daniele. Controllando i documenti dell’uomo si è inoltre scoperto che proprio in quella giornata aveva festeggiato i suoi 53 anni.

Le prime ipotesi sulla dinamica dell’incidente

Una dinamica ufficiale dell’incidente non è stata ancora chiarita ma si ritiene che il motorino possa essere finito fuori strada in seguito all’impatto con un trattore che stava percorrendo la strada nel verso opposto. Il mezzo della vittima infatti si trovava ad una certa distanza dalla corsia di percorrenza, probabilmente sbalzato nel campo proprio in seguito alla violenza dello scontro. È emerso inoltre che il 53enne non è morto sul colpo ma le ferite riportate erano gravissime e per questo è spirato non molto tempo dopo l’arrivo dei primi soccorsi ed i disperati tentativi di tenerlo in vita. Occorreranno comunque indagini più approfondite per poter stilare un rapporto dettagliato in merito alla dinamica del sinistro fatale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli