Gravidanza in forma, il fitness per le mamme parla italiano

·4 minuto per la lettura

Attività fisica per le mamme da casa per ovviare alla crisi del Covid-19. E’ nato così il progetto Gravidanza in forma che oggi, dopo pochi mesi dal suo lancio, sta riscuotendo successo in tutto il mondo. Un percorso completo e modulabile, con più di 280 video di allenamenti di pilates, barre, tonificazione, equilibrio e contenuti dedicati per i problemi piu’ comuni che si riscontrano durante la gravidanza e nel post partum. Una guida alla respirazione consapevole, all’allenamento e rieducazione del pavimento pelvico, con una sezione dedicata interamente allo stretching e alla meditazione.

"L’idea - spiega Giulia Consoli - è nata in un momento particolare come quello del lockdown per me come mamma e sportiva pensando a tutte quelle donne che come me potevano aver bisogno di una guida la gravidanza e il periodo post parto rappresentano una fase molto delicata ed intensa della maternità, una nuova madre ha bisogno di cura e sostegno immediatamente dopo il parto, ma anche durante tutta la gravidanza, ed è questo il principio con cui è nato il progetto di questo percorso, poter muoversi in sicurezza durante tutta la gestazione ed poter continuare a farlo immaginando il poco tempo a disposizione di una mamma, impegnata a prendersi cura della nuova vita".

Il programma oggetto di una ricerca scientifica dall’Università di Cagliari e Sassari. Giulia, former professional dancer, insegnante barre e pilates yoga pre e post Natal, soprattutto neo mamma; Samuele, specializzato in scienze tecniche dello sport e massofisioterapista. I due giovani coniugi italiani, costretti a casa per quasi 2 mesi durante il primo lock down, hanno unito le loro competenze ed esperienze e realizzato un programma motorio specifico per la gravidanza ed il puerperio. A dimostrare la validità e qualità, dopo essere stato visionato da un team di ginecologi, psichiatri, fisioterapisti e specializzati in scienze e tecniche dello sport, il programma è stato scelto dalle università di Cagliari e Sassari per una ricerca, con lo scopo di monitorare gli effetti di un attività fisica adattata su base pilates in gravidanza e nel puerperio.

Da start up a fenomeno ormai internazionale. 'Dove c’è il movimento c'è la vita e muoversi in maniera sicura e corretta durante uno dei momenti più importanti della nostra vita aiuta sicuramente noi stesse oltre che portare benefici al bambino'. E' diventato il motto di questa iniziativa e in effetti l’importanza ed i benefici dell’attività fisica in generale sono ben noti, in gravidanza per la paura di poter fare qualcosa di sbagliato, si limita ancora tanto l’attività sportiva. La tendenza è quella di interrompere l’attività o continuare con l’attività sportiva che si svolgeva precedentemente diminuendone semplicemente l’intensità.

Questo approccio però potrebbe portare a scompensi importanti durante la gravidanza che si possono protrarre anche nel post parto. I cambiamenti a cui è sottoposto il fisico in gravidanza e nel puerperio sono tali da dover considerare attentamente tutti gli stimoli allenanti a cui lo sottoponiamo.

"Ecco - conferma Samuele Fenu - l’importanza di un percorso costruito ed adattato in ogni suo aspetto per questo particolare periodo che tiene conto dei cambiamenti posturali che avvengono continuamente, delle modificazioni meccaniche delle strutture muscolo legamentose dovute alla produzione di relaxina, dell’importanza di una respirazione consapevole, della gradualità e della sicurezza con cui si devono effettuare gli esercizi".

Il programma ha come obiettivo principale il benessere psicofisico della mamma e del bambino. Vivere una gravidanza consapevole significa accompagnare il corpo e la mente in questo percorso straordinario, vivendone positivamente i suoi cambiamenti, trasmettendo energia positiva al feto e conservando la propria femminilità.

Ma come funziona Gravidanza in forma? Sulla pagina Instagram di Gravidanza in forma, gli interventi live di specialisti, come ginecologi, ostetriche e dietiste offrono alle future mamme e neo mamme una importante fonte di informazione scientifica autorevole sull’argomento, oltre che la possibilità di provare, con le dirette con Giulia, il metodo con base pilates studiato per tutte le mamme. Giulia offre un assistenza a 360 gradi per tutte le mamme che hanno necessità di chiarimenti sul movimento in gravidanza e nel recupero post partum ed indirizza agli specialisti domande di non sua competenza.

Il tempo dedicato all’allenamento in gravidanza e nel post partum ,alla rieducazione del pavimento pelvico, alla stabilizzazione del bacino, alla tonificazione muscolare attraverso il pilates e altre discipline, rappresentano il tempo indispensabile da dedicare a se stesse. Quel tempo utile per custodire la propria individualità e femminilità recuperare energie, sentirsi bene con se stesse e con il proprio corpo. In questo modo si potrà vivere la maternità nel pieno della sua consapevolezza.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli