Graziano Mesina è ufficialmente un latitante

webinfo@adnkronos.com

Anche sulla carta Graziano Mesina è da ieri a tutti gli effetti un latitante. La Corte di Appello di Cagliari ha, infatti, notificato ai legali del 78enne orgolese il decreto che lo dichiara tale, dopo 21 giorni di irreperibilità. Mesina si è allontanato dalla sua casa di Orgosolo, nel nuorese, la sera del 2 luglio, giorno in cui la Cassazione ha confermato per lui la condanna a 30 anni di carcere per traffico di stupefacenti. Da allora è ricercato in tutta l’Isola, a partire dalla stessa Orgosolo e in tutta la Barbagia, ma gli inquirenti non hanno tralasciato neanche possibili approdi in Corsica o in Tunisia. 

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.