Grecia, centinaia di migranti yazidi cercano un campo dove stare

Grecia, centinaia di migranti yazidi cercano un campo dove stare

Sono decine i migranti yazidi provenienti dal nord dell'Iraq bloccati fuori dai campi profughi di Serres, in Grecia. Le autorità locali hanno rifiutato loro l'ingresso. In centinaia stanno cercando un rifugio in Grecia, scappano dalle violenze dell’autoproclamato Stato Islamico che ha preso piede in Iraq ormai da anni.

Da settimane, circa 120 yazidi dormono per strada e di giorno sono costretti a restare sotto il sole cocente. Fahad è un giovane curdo di 22 anni. Racconta che sono qui qui da 12 giorni. “ Siamo stanchi, infreddoliti, affamati e senza acqua. Chiediamo all'Unione Europea di trovare una soluzione e di trovare una posto per noi in questo campo".

Fino a poco tempo, c'erano dozzine di campi che ospitavano questi richiedenti asilo in Grecia, ma ora sono stati chiusi in seguito alle proteste delle comunità locali.

Una squadra speciale delle Nazioni Unite aveva annunciato nel maggio 2021 di aver raccolto le "prove chiare e convincenti" che i jihadisti avevano commesso un genocidio contro gli yazidi.