Grecia, credito di 150 euro agli under 26 per vaccinarsi

·1 minuto per la lettura
(Photo by Nikolas Kokovlis/NurPhoto via Getty Images)
(Photo by Nikolas Kokovlis/NurPhoto via Getty Images)

La Grecia concederà un credito di 150 euro per vaccinarsi contro il coronavirus. Lo ha riferito oggi il primo ministro, Kyriakos Mitsotakis

Il premier ha affermato che a partire dal 15 luglio, i cittadini greci di età inferiore ai 26 anni avranno diritto al credito in un portafoglio digitale dopo aver ricevuto la prima dose della loro vaccinazione Covid-19. "Speriamo che i giovani colgano questa opportunità. Lo stato vi ringrazia per aver agito in modo responsabile e aver fatto qualcosa che sono certo che avreste fatto comunque", ha detto in un discorso televisivo.

VIDEO - Covid, stop mascherine all'aperto. Quando resta obbligatorio indossarle?

Fortemente dipendente dal turismo per la propria economia, la Grecia è alla ricerca di modi per riaprire completamente dopo aver recentemente aperto la vaccinazione a tutti i gruppi di età. Funzionari del governo affermano che verranno concesse ulteriori libertà ai titolari di certificati di vaccinazione, ma non hanno definito i dettagli di tale politica, aggiungendo che stanno anche esaminando le opzioni legali per rendere obbligatoria la vaccinazione per varie categorie di impiego, incluso il personale delle case di cura.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli