Grecia: un modello 'Napolitano' per il nuovo governo

(ASCA) - Roma, 14 mag - Per la Grecia si prefigura un

''modello Napolitano'' per la composizione del nuovo governo,

per superare lo stallo che fa seguito alle recenti elezioni

parlamentari.

Ricalca infatti l'esempio italiano la proposta del

presidente della Repubblica greca, Carolos Papoulias, di dare

vita ad un governo costituito da personalita' indipendenti,

rivolta ai partiti presenti in Parlamento, ad esclusione

della formazione neonazista Chryssi Avghi. Una proposta che

il leader del Pasok, Evanghelos Venizelos, e di Nea

Dimocratia, Antonis Samaras, stanno considerando e che verra'

approfondita nella giornata di domani. Piu' critica la

posizione del leader di Dimar, Fotis Kouvelis.

Scopo del nuovo governo, secondo quanto riferito dai

partecipanti al primo incontro, vorrebbe essere rinegoziare a

piu' lungo termine le condizioni fissate dal memorandum di

accordo redatto dalla 'troika' Ue, Bce e Fmi.

Ricerca

Le notizie del giorno