Greco: Museo Egizio perde 34mila euro al giorno

Prs

Torino, 29 lug. (askanews) - Il Museo Egizio di Torino registra "34mila euro di perdite al giorno. Gli introiti di giugno si attestano a 52mila euro invece di un milione di euro usuale. Sono numeri pesanti dietro i quali ci sono famiglie, attività, ricerca". Lo ha detto il direttore del Museo Christian Greco, ribadendo che ad agosto il museo sarà sempre aperto. "Dal 31 luglio torneremo ad essere aperti tutti i giorni, anche se questo per noi sarà svantaggioso, ma dobbiamo tornare ad essere vicino alle persone, anche offrendo un biglietto calmierato", ha spiegato Greco, parlando della ripartenza del Museo dopo il periodo di lockdown ai microfoni di "Centocittà" in onda su RadioRai1.

"Stiamo facendo uno sforzo importante. Offriamo un biglietto famiglia calmierato a 18 euro per due adulti e due minori. E ricordo che prima il biglietto singolo costava 15 euro. Per noi è uno sforzo davevro importante", ha detto Greco.

Nel corso della trasmissione radiofonica è stato detto che l'Egizio registra in media 1.200 visitatori al giorno contro gli 8mila di prima del lockdown.

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.