Green pass, Costa: "Abolizione non si può prendere in considerazione"

·1 minuto per la lettura

Una delle richieste avanzate dal coordinamento 'No Green pass' di Trieste è l'abolizione del certificato verde. "Ed è una richiesta per la quale non credo, da parte del governo, ci sia lo spazio perché possa essere presa in considerazione". Così come non c'è lo spazio per "togliere l'obbligo vaccinale laddove il governo lo ha previsto per alcune categorie. Da parte nostra c'è la volontà di proseguire su questa strada". Lo ha detto il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, intervenuto a Sabato24, su RaiNews24.

"I dati del nostro Paese - ha aggiunto Costa - fortunatamente, ci indicano che il percorso tracciato dal governo fino ad oggi ha portato a buoni risultati" .

Il ministro delle Politiche agricole Stefano Patuanelli oggi ha incontrato Stefano Puzzer, leader del Coordinamento Lavoratori Portuali di Trieste e portavoce del Coordinamento 15 ottobre, il neonato movimento contro il Green pass.

"È stato un incontro cordiale, in cui Puzzer, in qualità di portavoce del Coordinamento 15 ottobre, ha avanzato 3 richieste specifiche - ha detto Patuanelli - Come rappresentante del governo ho preso l’impegno di riferire dell’incontro in Consiglio dei ministri. Abbiamo tutti convenuto sull’importanza del mantenere ogni tipo di manifestazione distante da ogni tipo di violenza".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli