Green pass covid Italia, ipotesi dopo prima dose vaccino

·1 minuto per la lettura

Green pass covid dopo la prima dose di vaccino e scadenza oltre i sei mesi. Sono le ipotesi allo studio del governo, che oggi ha definito la nuova roadmap delle riaperture. L'ipotesi è dunque quella di rilasciare la certificazione non attendendo il completamento dell'intero ciclo e di allungare oltre i sei mesi la scadenza del pass. Al riguardo, sono stati chiesti agli esperti degli approfondimenti ad hoc.

Il decreto riaperture precedente introduceva in prospettiva lo strumento del pass vaccinale, per rendere più fluidi i movimenti in entrata e in uscita da regioni di colore diverso. Una sorta quindi di lasciapassare interno.

Il pass, che potrà essere rilasciato anche dal medico di famiglia, potrà essere ottenuto anche da chi si è ammalato di covid ed è guarito (dura sei mesi dal certificato di guarigione), chi ha effettuato test molecolare o test rapido con esito negativo (dura 48 ore dalla data del test).