Green Pass: da ottobre servirà per salire su bus, tram e metro? L'ipotesi allo studio del Governo

·1 minuto per la lettura
(Photo by Stefano Guidi/Getty Images)
(Photo by Stefano Guidi/Getty Images)

Il Governo sta valutando di estendere, a partire da ottobre, l'obbligo di Green Pass anche ad attività dove finora non era previsto. In particolare, una delle prime categorie a essere raggiunte dal nuovo provvedimento potrebbe essere quella dei lavoratori della pubblica amministrazione. Inoltre, si valuta l'obbligo di Green Pass per salire sui mezzi del trasporto pubblico locale. 

GUARDA ANCHE IL VIDEO: In Germania solo 61% vaccinati e Danimarca abolisce il Green Pass

LEGGI ANCHE: L'obbligo vaccinale divide la maggioranza e la Lega lancia 5 proposte

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha confermato: “L’obbligo di vaccino resta una soluzione da valutare in futuro, ma di certo si può procedere sull’estensione del Green Pass per garantire la sicurezza e contrastare il virus. Ad esempio per i dipendenti della pubblica amministrazione". Il Governo, però starebbe valutando di estendere l'obbligo di Green Pass anche tra quei lavoratori che adesso non sono tenuti ad averlo e che potrebbero doverlo mostrare per accedere ai loro luoghi di lavoro: ristoratori, baristi, camerieri, dipendenti di cinema e palestre. 

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Ricciardi: favorevole a obbligo Green Pass per tutte le attività

LEGGI ANCHE: Green pass, Brunetta: "Estenderlo a tutto il mondo del lavoro"

Quando al trasporto locale, gran parte dell'Esecutivo vorrebbe richiedere l'obbligo di Green Pass per usufruire di bus, tram e metropolitane. Ma il ministro dei Trasporti, Enrico Giovannini, non si è ancora espresso in merito. L'ultimo obiettivo del governo Draghi è estendere l'obbligo di esibire il Green pass a tutti i lavoratori anche nel settore privato. In questo senso, il premier si aspetta che i dipendenti pubblici facciano da apripista per scardinare le ultime resistenze sindacali.

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Covid, cos’è la variante Mu?

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli