Green pass, dal 15 ottobre obbligo anche a Camera e Senato

·1 minuto per la lettura
Green pass in Parlamento
Green pass in Parlamento

Il Presidente della Camera Roberto Fico ha annunciato che a partire dal 15 ottobre 2021 il green pass diventerà obbligatorio anche per entrare nelle aule del Parlamento. Camera e Senato dovranno quindi adeguare i loro regolamenti interni.

Green pass in Parlamento

La decisione del governo di estendere la certificazione verde a deputati e senatori è arrivata insieme al decreto che ha introdotto l’obbligo di green pass per tutti i lavoratori pubblici e privati. “Come è sempre stato, quello che accade fuori accadrà dentro il Parlamento“, ha spiegato Roberto Fico durante un’intervista a Rai Radio Uno in cui ha equiparato il Parlamento a tutti gli altri luoghi di lavoro.

Green pass in Parlamento: necessario adeguare regolamenti

Affinché il possesso del certificato diventi obbligatorio per la Camera e per il Senato, le due aule dovranno modificare i propri regolamenti interni. In nome del principio di autodichia degli organi costituzionali che consente loro di autoregolamentarsi, l’esecutivo non ha infatti potuto varare automaticamente l’obbligo di essere negativi, guariti o vaccinati contro il Covid per poter accedere ai luoghi della vita politica.

Il nuovo decreto prevede dunque che Montecitorio e Palazzo Madama adeguino il proprio ordinamento: per fare questo dovranno prima esprimersi il Consiglio di presidenza e la Conferenza dei capigruppo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli