Green pass, ecco come ottenerlo

·2 minuto per la lettura
REUTERS/Kevin Mohatt
REUTERS/Kevin Mohatt

Il Green pass, la cosiddetta "certificazione verde" necessaria per muoversi liberamente e prendere parte ad alcuni eventi, è già pronto e disponibile in Italia e a breve dovrebbe ricevere la validazione a livello europeo per facilitare anche i movimenti all'interno dell'Unione. 

Ecco come farne richiesta:

  • Innanzitutto, la certificazione serve per attestare una delle seguenti condizioni: l’avvenuta vaccinazione contro il Covid, la guarigione dal Covid (che corrisponde alla data di fine isolamento, prescritto a seguito del riscontro di un tampone positivo), oppure il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido eseguito nelle 48 ore precedenti.

  • Viene usata per muoversi fra regioni di colore arancioni o rosse e prendere parte ad alcune attività (come matrimoni, comunioni, cresime, ma anche per entrare in una Rsa in tutte le regioni, comprese quelle bianche).

VIDEO - Primo via libera dal parlamento Ue al Green Pass

  • Ai vaccinati, il Green pass viene rilasciato (in formato cartaceo o digitale) direttamente dalla struttura sanitaria dove si è stati vaccinati o dal Servizio Sanitario Regionale di competenza. È valido a partire dal quindicesimo giorno dopo la somministrazione della prima dose fino alla data prevista per il completamento del ciclo vaccinale (quando sono previste 2 dosi) e deve essere sostituito nove mesi dopo il completamento del ciclo vaccinale.

  • Ai guariti viene rilasciato (sempre in formato cartaceo o digitale), contestualmente alla fine dell’isolamento, dalla struttura ospedaliera presso cui si è effettuato un ricovero, dalla ASL competente, dai medici di medicina generale o dai pediatri di libera scelta. Rimane valido per sei mesi dalla data di fine isolamento.

  • Tramite tampone viene rilasciato dalle strutture sanitarie pubbliche, private autorizzate, accreditate, dalle farmacie o dai medici di medicina generale e dai pediatri di libera scelta presso cui è stato eseguito il test. In questo caso, il green pass rimane valido solo per 48 ore dal prelievo del materiale biologico.

VIDEO - Viaggi di nozze 2021: le mete Covid-free consigliate