Green pass eliminato dal 26 gennaio e mascherina solo al chiuso: le nuove regole del Regno Unito

·1 minuto per la lettura
Gran Bretagna green pass
Gran Bretagna green pass

Non si placa l’emergenza coronavirus nel Regno Unito, ma il Paese sembra prepararsi a nuove regole anti-Covid. Tra queste, il green pass potrebbe essere abolito dal 26 gennaio e le mascherine necessarie solo al chiuso.

Gran Bretagna, green pass abolito dal 26 gennaio: le ipotesi

Introdotto prima di Natale, dopo circa un mese potrebbe già essere abolito: il green pass in Gran Bretagna potrebbe non essere più richiesto dal 26 gennaio, quando il governo rivedrà le norme anti-Covid al momento in vigore.

Altre limitazioni potrebbero essere allentate. Anche lo smart working, infatti, potrebbe essere superato.

Gran Bretagna, green pass abolito dal 26 gennaio ma mascherina obbligatoria al chiuso

Dovrebbe restare l’obbligo di indossare la mascherina al chiuso, dove spesso mantenere il distanziamento diventa difficile e i rischi di contagio sono maggiori.

All’aperto, invece, non è mai stata imposta, in nessuna fase della pandemia.

Gran Bretagna, green pass abolito dal 26 gennaio: l’andamento della pandemia nel Paese

Le possibili nuove restrizioni in Gran Bretagna sono motivate dal calo dei contagi registrato negli ultimi giorni. Meno di 120mila e cala anche il numero dei ricoverati per Covid (16.700).

I consiglieri scientifici del Governo pare non ritengano pienamente necessario accertare l’avvenuta vaccinazione come condizione per accedere a determinati servizi, in quanto neppure due dosi sono sufficienti a evitare l’infezione da Omicron.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli