Green pass falso in fiera a Milano, denunciato youtuber

·1 minuto per la lettura

Ha presentato un Green pass falso all'ingresso di una fiera e lo ha raccontato in diretta social, per questo la polizia di Stato ha denunciato a Rho (Milano) uno youtuber di 25 anni per sostituzione di persona e falsa dichiarazione a pubblico ufficiale sull'identità.

Il giovane, in occasione della terza e ultima giornata della 'Milan Games Week & Cartoomics', in trasmissione diretta su un canale social stava raccontando di essere entrato all'evento con un Green pass e un documento di identità falsi. Agli agenti del commissariato Rho/Pero intervenuti il 25enne, presente sul web con il nome 'Social Boom', ha dichiarato di essere, senza fornire alcun documento, la persona indicata nel Green pass esibito, fornendo solo nome e cognome e dicendo di non ricordarsi la data di nascita.

Incalzato dai poliziotti a fornire le corrette generalità, l'uomo ha ammesso di non essere chi aveva detto prima e di poter fornire un documento solo tramite immagine memorizzata sul cellulare. Dati gli evidenti dubbi sull'identità, i poliziotti hanno accompagnato l'uomo in commissariato per un'identificazione mediante rilievi foto-segnaletici e, verificati i dati corretti, lo hanno denunciato all'autorità giudiziaria. Lo stesso è stato anche sanzionato per le norme anti Covid in quanto sprovvisto di green pass.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli