Green Pass, in Inghilterra da settembre per discoteche e eventi

·1 minuto per la lettura

L'Inghilterra elimina mascherina e distanziamento. Da settembre, però, come annuncia il premier Boris Johnson arriva l'equivalente del green pass. Il passaporto vaccinale sarà obbligatorio per chi vorrà andare in discoteca o partecipare ad eventi affollati. Il Guardian descrive 'l'inversione a U' del primo ministro, proprio mentre i locali notturni riaprono dopo 16 mesi di saracinesche abbassate. Da fine settembre, quando tutti gli adulti avranno avuto l'opportunità di ricevere la seconda dose, il passaporto vaccinale sarà indispensabile per accedere ai nightclub.

"Dalla fine di settembre, quando tutti gli over 18 avranno avuto la chance di ricevere la seconda dose, abbiamo in programma di rendere la vaccinazione completa un requisito indispensabile per entrare nei locali e avere accesso ad altri luoghi affollati", le parole di Johnson. La decisione mira a spingere in particolare i giovani a completare la vaccinazione. Ad oggi, si legge, circa il 35% dei soggetti della fascia 18-30 anni non sono vaccinati.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli