Green pass Italia, da che età è obbligatorio: le regole

·2 minuto per la lettura

Green pass obbligatorio in Italia da domani, venerdì 6 agosto. Chi vorrà andare al ristorante al chiuso o al cinema dovrà obbligatoriamente possedere la certificazione verde. Ma come funziona per i bambini? Da che età è necessario? Il Green pass sarà indispensabile a tutti i cittadini di età superiore ai 12 anni per svolgere liberamente alcune attività. E cioè entrare al cinema, al teatro o nei musei; svolgere attività fisica in palestra; partecipare a delle sagre, accedere in stadi, congressi e grandi eventi; consumare ai bar al chiuso al tavolo salvo usufruire del servizio al bancone; spostarsi in entrata e in uscita dai territori classificati come zona rossa o zona arancione. Regioni e province autonome possono prevedere altri utilizzi dei green pass all’interno dei territori di loro competenza.

Chi non è vaccinato o non ha avuto il Covid, per ottenere la certificazione verde deve fare un tampone molecolare o antigenico rapido. Subito dopo il Cdm del 22 luglio, in cui sono state stabilite le nuove misure anti-covid, con una nota Palazzo Chigi ha fatto sapere che i prezzi dei test 'stana' Covid sarebbero stati ridotti almeno fino al 30 settembre. Ieri anche il presidente del Friuli Venezia Giulia e della Conferenza delle Regioni Massimiliano Fedriga ha ribadito che si sta valutando l'ipotesi di dimezzare i costi dagli attuali 20-30 euro e che "per i minori, con il contributo dello Stato, a un costo ancora più contenuto".

Qualche giorno fa il sottosegretario alla Salute Andrea Costa aveva affermato: "Il commissario Figliuolo sta predisponendo un provvedimento, sul prezzo calmierato dei tamponi: si parla di un costo di 6-7 euro. E' una misura che va parzialmente incontro alle esigenze" che riguardano in particolare i ragazzi over 12 che non hanno avuto ancora la possibilità di vaccinarsi. Un problema che mette in difficoltà le famiglie anche rispetto alle vacanze".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli