Green Pass Italia, Speranza: "Durata 12 mesi rivedibile con nuovi dati"

·1 minuto per la lettura

Durata del Green Pass in Italia. "Il Comitato tecnico scientifico" per l'emergenza Covid, ha ricordato il ministro Speranza oggi durante il Question time alla Camera, "ha rappresentato che la valutazione in merito all'estensione della certificazione verde sino a 12 mesi potrà poi naturalmente essere rivista in futuro, qualora emergano nuovi dati o siano pubblicati studi scientifici che orientino verso diversa conclusione". La precisazione in merito alla richiesta di chiarimenti sui criteri alla base dell'estensione della durata di validità del Green pass da 9 a 12 mesi.

"Il monitoraggio dei dati è continuo - ha sottolineato il ministro -. Ogni settimana l'Istituto superiore di sanità presenta dati aggiornati sull'efficacia" dei vaccini, "mentre ogni mese viene pubblicato un report scientifico, sulla base dei dati 'real world'". Elementi che "consentono di aggiornare le indicazioni e capire quando intervenire per mantenere l'immunità". E' stato proprio nell'ambito di questo monitoraggio che "già da settembre sono stati osservati i primi segnali di perdita di efficacia per alcune categorie, a partire da immunodepressi, anziani e ospiti delle Rsa, per cui è stata raccomandata una dose aggiuntiva" di vaccino anti-Covid.

Speranza ha tenuto anche a puntualizzare "per completezza" che "la norma che ha consentito l'estensione della validità della certificazione verde da 9 a 12 mesi per i soggetti vaccinati, in conformità" a un "parere del Cts" espresso "all'unanimità", è stata "in ogni caso il frutto di una precisa e univoca volontà parlamentare. Infatti, rammento che sono stati presentati, in sede di conversione del decreto n. 105 del 2021, due emendamenti parlamentari di identico tenore, in ordine ai quali il Governo, alla luce del parere del Cts, ha espresso parere favorevole".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli