Green pass obbligatorio anche per colf, baby sitter e Partite Iva

·1 minuto per la lettura

Green pass obbligatorio anche per colf, baby sitter, Partite Iva e lavoratori che offrono i loro servizi occasionalmente, come idraulici ed elettricisti. A quanto si apprende da fonti di governo, lo prevede il decreto che l'esecutivo si appresta a varare per tutti i lavoratori, nessuno escluso. Dunque anche categorie che potevano sembrare fuori dall'obbligo di passaporto vaccinale in realtà dovrebbero essere incluse nel pacchetto di misure in arrivo per l'estensione del green pass.

Il decreto che introduce il green pass obbligatorio per lavoratori pubblici e privati dovrebbe entrare in vigore dal prossimo 15 ottobre, come emerge dalla cabina di regia tra il premier Mario Draghi e le forze di maggioranza conclusa a Palazzo Chigi. Al tavolo, apprende l'Adnkronos, non è arrivato un testo, ma c'è stato un confronto sulle misure che il governo si appresta ad adottare.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli