Green pass, obbligatorio per tutti alla Camera

·1 minuto per la lettura

Green pass obbligatorio anche alla Camera, dal 15 ottobre. Lo ha stabilito all'unanimità l'ufficio di presidenza di Montecitorio, adeguando l'ordinamento della Camera alle disposizioni in materia di certificazione verde. Previste sanzioni (già contenute nel regolamento) per i parlamentari che decideranno di eludere i controlli all'ingresso, ovvero l'interdizione dai lavori da 2 a 15 giorni e la sospensione della diaria (206 euro al giorno).

"L'obbligo del Green pass verrà esteso a tutti i luoghi di Montecitorio. Per chi violerà le regole saranno previste sanzioni, a partire dal taglio della diaria per i deputati. Lo abbiamo deciso oggi, in perfetta continuità con la delibera che già ne prevedeva l'uso alla Camera", ha sottolineato il presidente della Camera, Roberto Fico., aggiungendo: "C'è un principio che rivendico dal primo momento in cui sono stato eletto Presidente della Camera: quello che vale per i cittadini vale allo stesso modo per i deputati. Non c'è stato e non ci sarà spazio per nessun trattamento privilegiato”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli