Green pass, Salvini: "Idranti a Trieste ma nessuno stop a neofascisti a Roma"

·1 minuto per la lettura

Matteo Salvini contro il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese e il Viminale per lo sgombero a Trieste dei portuali e dei manifestanti No green pass . “Settimana scorsa si permette a un manipolo di neofascisti di mettere a soqquadro Roma, oggi si usano gli idranti contro i pacifici lavoratori e cittadini a Trieste. Ma al Viminale come ragionano?”, commenta.

Salvini si riferisce all'utilizzo di idranti e lacrimogeni da parte delle forze di polizia per liberare il varco 4 del porto di Trieste. Le operazioni di sgombero sono iniziate stamane nell'area in cui da venerdì i portuali e i manifestanti no Green pass hanno organizzato presidi. Oggi poliziotti, carabinieri e finanzieri, in tenuta antisommossa, si sono schierati di fronte al presidio per sgomberarlo, così come indicato dalla Prefettura.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli