Cabina di regia e Cdm sul green pass: oggi si decide sul nuovo decreto

·1 minuto per la lettura
Consiglio Ministri green pass
Consiglio Ministri green pass

Oggi alle 16 avrà luogo il Consiglio dei Ministri chiamato a varare un nuovo decreto contenente ulteriori norme su green pass, scuola e trasporti: in mattina si terrà la cabina di regia politica.

Consiglio dei Ministri sul green pass

Il primo punto su cui si esprimerà il governo sarà l’estensione del certificato anche per i trasporti a lunga percorrenza, ovvero treni, navi e aerei, a partire dall’inizio di settembre. Una scelta fatta per non penalizzare chi, non in possesso del pass, ha già prenotato le vacanze estive.

L’obbligo della certificazione scatterà non solo per i trasporti ma anche per la scuola. L’obiettivo dell’esecutivo è infatti quello di contenere il rischio contagi che potrebbe compromettere la riapertura e il ritorno alla didattica in presenza per tutti gli studenti. Di qui la possibile introduzione del green pass anche per docenti e personale scolastico, con il commissario Figliuolo che ha inviato una richiesta formale a Regioni e Province per avere un aggiornamento dei dati sulla vaccinazione del personale scolastico entro il 20 agosto.

Consiglio dei Ministri sul green pass: le proposte della Lega

In Consiglio dei Ministri sarà necessario trovare una sintesi tra le posizioni dei partiti, considerando che la Lega ha presentato circa 900 emendamenti sul primo decreto relativo la green pass ora in discussione alla camera. Le proposte del Carroccio agli altri membri dell’esecutivo saranno cinque: l’esenzione del green pass per i minorenni, l’autocertificazione per clienti di bar e ristoranti, l’esenzione del certificato per fiere e sagre all’aperto ma anche per i servizi interni agli alberghi e l’assenza di vincoli per i trasporti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli