Green pass: Serracchiani (Pd), 'a Trieste scontri cercati deliberatamente'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 6 nov. (Adnkronos) – "Con questi cortei e assembramenti-focolaio Trieste ha dato e può bastare. Il tentativo di entrare con la forza in piazza Unità è un pessimo episodio, uno scontro cercato da un gruppo di manifestanti e una deliberata violazione della legge, che si aggiunge alla pratica del disprezzo della salute e del mancato rispetto delle regole indicate da Comune e Questura". Lo dichiara la presidente del gruppo Pd alla Camera Debora Serracchiani, in merito agli scontri avvenuti a Trieste, dove un gruppo di partecipanti al corteo del Coordinamento no green pass ha tentato di entrare con la forza in piazza Unità, interdetta alle manifestazioni, transennata e presidiana dalle forze dell'ordine.

"Intollerabile che Trieste diventi un palcoscenico né un campo di battaglia: i triestini sono ormai stufi di vedersi sequestrata la città una volta alla settimana e di subire danni economici in nome di estremismi antiscientifici o di costituzionalisti improvvisati su internet. Ringraziamo le forze dell'ordine che hanno subìto provocazioni e aggressioni, reagendo con grande professionalità".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli