Greenpeace: a 9 anni da disastro Fukushima c'è ancora radioattività -4-

Dmo/Red

Roma, 9 mar. (askanews) - "La radioattività che continuiamo a trovare, anche a poche decine di metri dall'ingresso della linea ferroviaria dello Shinkansen, il treno ad alta velocità per Tokio, evidenzia quel che continua a succedere oggi dopo il disastro del 2011. I suoli contaminati hanno livelli di radioattività tali che, per esser trasportati via, sono da classificarsi come trasporto di materiali pericolosi. Il governo sta usando le Olimpiadi come piattaforma per comunicare il mito del ritorno alla normalità a Fukushima. Continuano a dichiarare che la radioattivita è sotto controllo, ma il nostro monitoraggio dimostra chiaramente che la propaganda del governo è fasulla" afferma Shaun Burnie, esperto di nucleare di Greenpeace Germania.

Mizue Kanno, un residente di Namie che ha cooperato con il monitoraggio di Greenpeace, ha dichiarato: "spero che il mondo conosca la reale situazione a Fukushima. La radioattività dilava giù dalle montagne a causa delle piogge torrenziali e arriva alle aree già decontaminate. I livelli di radioattività rilevati attorno a casa mia sono più alti che mai. Prima c'è un incidente nucleare e poi facciamo le Olimpiadi e pretendiamo che sia tutto a posto. Non è così."