Greenpeace: a 9 anni da disastro Fukushima c'è ancora radioattività -3-

Dmo/Red

Roma, 9 mar. (askanews) - Quanto alla città di Fukushima, in sole quattro ore, il team di monitoraggio ha rilevato quarantasei picchi di radioattività nei pressi della stazione Centrale: undici di essi superavano l'obiettivo di decontaminazione a lungo termine del governo giapponese (0,23 µSv/h misurato a un metro dal suolo). In un caso la radioattività era 137 volte più elevata dei livelli precedenti il disastro nucleare del 2011.

Lo scorso dicembre, Greenpeace aveva già pubblicato parte dei risultati di questo monitoraggio, denunciando la presenza di livelli di radioattività fino a 71 µSv/h (microsievert/ora) - ovvero 1.775 volte superiore ai 0,04 µSv/h rilevabili prima dei tre incidenti con fusione del nocciolo - nel sito del J-Village che dovrebbe ospitare la partenza della staffetta olimpica dei Giochi di Tokio 2020.

(Segue)