Greenpeace: diminuzione packaging, bene Unilever ma ancora poco -2-

Red/Mos

Roma, 7 ott. (askanews) - "L'azienda olandese - ha aggiunto - continua a fare affidamento sulla raccolta, il riciclo e l'impiego di materiali alternativi, ma queste soluzioni non sono sufficienti" commenta Ungherese".

"Invitiamo Unilever ad andare alla radice del problema, riprogettando il packaging in plastica monouso e investendo in modelli di business alternativi basati sullo sfuso e sulla ricarica che non prevedano il ricorso a imballaggi monouso. Essendo una delle prime aziende globali a prendere sul serio questa sfida, Unilever ha l'opportunità di mostrare la strada all'intero settore, liberandolo dal problema dell'inquinamento da plastica che ha creato".(Segue)