Gregoretti, Bernini (Fi): scongiurato rinvio opportunistico

Rea

Roma, 17 gen. (askanews) - "Sul caso Gregoretti la Giunta per le immunità voterà il 20 gennaio: giusto così, perché la maggioranza non può pretendere di piegare le istituzioni ai propri interessi politici. Se vogliono mandare a processo Salvini, la cui politica sull'immigrazione è condivisa dalla maggioranza degli italiani, lo facciano senza rinvii opportunistici". Lo dichiara Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia.

"Sarà uno spettacolo indecente vedere i Cinque Stelle rinnegare sé stessi e le scelte compiute nel precedente governo. Sia chiaro: chi voterà contro Salvini condannerà politicamente anche Conte, Di Maio e gli altri ministri grillini che ora fanno finta - come le famose scimmiette che si tappano le mani, le orecchie e la bocca - di non entrarci nulla", conclude Bernini.