Gregoretti, Boschi (Iv): Casellati non è stata super partes

Luc

Roma, 17 gen. (askanews) - "Noi avevamo chiesto ulteriori approfondimenti che Gasparri ha evitato di fare. Quindi, sulla base dei documenti che abbiamo letto finora, non ci sembra che da parte dei giudici ci sia una persecuzione nei confronti di Salvini. Noi su questo dobbiamo decidere, poi saranno i giudici a stabilire se è colpevole o innocente. Non ha senso una battaglia politica basata su profili pregiudiziali ma il garantismo non significa esonerare Salvini da un processo. Dalla presidente del Senato Casellati ci saremmo aspettati un atteggiamento diverso: decidendo in maniera irrituale di votare anche lei, in questa vicenda non è stata super partes". Così Maria Elena Boschi, capogruppo Iv alla Camera, ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo su La7.