Gregoretti, Centinaio: Grasso non capisce o finge di non capire

Luc

Roma, 3 gen. (askanews) - "Pietro Grasso giudica un 'clamoroso autogol' la memoria difensiva di Matteo Salvini sulla Gregoretti, perché evidentemente non ha compreso o finge di non comprendere. La memoria dimostra la linea governativa nell'interesse pubblico. Siamo sicuri che Grasso possa modificare il proprio parere, come ha fatto spesso e volentieri in carriera. Prima col Pd e poi con Leu, prima ammiratore del governo Berlusconi per la lotta alla mafia e poi anti-berlusconiano, prima figura di garanzia e poi leader politico in campagna elettorale nonostante il ruolo di seconda carica dello Stato". Lo afferma il senatore leghista Gian Marco Centinaio.