Gregoretti, Gasparri:Salvini agì per superiore interesse Paese

Lsa

Roma, 20 gen. (askanews) - "Sono convinto che Salvini abbia agito per superiore interesse pubblico". Lo ha ribadito il presidente della Giunta per le immunità, Maurizio Gasparri, parlando con i giornalisti al termine della seduta odierna che ha visto il respingimento della sua relazione contraria al processo a Matteo Salvini per la vicenda della nave Gregoretti. Gasparri, ricordando il contenuto della sua relazione, ha detto che "l'azione di governo è chiara", e il premier Conte non poteva non sapere, come si evince "dallo scambio di mail, che è agli atti, del suo consigliere diplomatico Benassi con il capo della rappresentanza italiana a Bruxelles Massari in cui si fa anche riferimento a 'persone che sono ora sulla nave Gregoretti'. Non credo che il consigliere diplomatico agisca ad insaputa di Conte".