Gregoretti, Gelmini: Casellati ha garantito il rispetto delle regole

Pol/Vlm

Roma, 17 gen. (askanews) - "Purtroppo questa maggioranza ci ha abituati alla consuetudine del 'due pesi e due misure', allorquando vengono contrastati i loro interessi in Parlamento. Due giorni fa alla Camera la presidente della Commissione Giustizia Businarolo, con il suo voto determinante, ha consentito la bocciatura della pdl Costa che impediva l'entrata in vigore della riforma Bonafede sulla prescrizione. In quella occasione la maggioranza non si è scandalizzata, ed anzi ha difeso quell'operato come esercizio di un diritto parlamentare, non richiamandosi affatto a presunte terzietà alle quali dovrebbe attenersi il presidente di un organismo collegiale". Lo afferma in una nota Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.

"Oggi, la stessa maggioranza contesta invece l'operato della presidente Casellati, la quale, con grande senso delle istituzioni, si è assunta la responsabilità, con il suo voto, di garantire il corretto funzionamento di un importante organo collegiale e para giurisdizionale interno al Senato. Quando si garantiscono le istituzioni e le loro prerogative di corretto funzionamento si rende un servizio al Paese, mentre quando si opera sulla legislazione si fanno scelte politiche. Questa la grande differenza tra un presidente di Commissione che tralascia il suo ruolo terzo per condizionare le scelte del Parlamento ed un presidente del Senato che invece ne garantisce il rispetto delle regole a garanzia della democrazia", conclude.