Gregoretti, Giunta immunità Senato voterà su Salvini lunedì 20

Bar

Roma, 17 gen. (askanews) - La Giunta delle elezioni e delle immunità parlamentari del Senato voterà lunedì 20 sulla richiesta di autorizzazione a procedere, avanzata dal tribunale dei ministri di Catania, nei confronti del leader della Lega Matteo Salvini, per il suo operato di ministro dell'Interno in relazione ai migranti trattenuti per alcuni giorni, nel luglio del 2019, a bordo della nave della Guardia costiera Gregoretti. Per l'ex ministro dell'Interno l'ipotesi di reato è sequestro di persona aggravato. Lo ha deciso la Giunta per il regolamento, con il voto decisivo della presidente del Senato, Elisabetta Casellati: l'esito del voto è stato 7 a 6 a favore della interpretazione caldeggiata dal centrodestra e dalla stessa Lega.

Dopo che la Giunta per il Regolamento di Palazzo Madama aveva votato questa mattina all'unanimità l'interpretazione regolamentare secondo la quale il termine di 30 giorni per l'esame della richiesta dei magistrati da parte della Giunta delle immunità è da considerare perentorio, si sono scontrate due interpretazioni: per la maggioranza parlamentare, essendo scaduti i 30 giorni, non ci sarebbe stato più margine per votare in Giunta e la questione sarebbe stata rimessa all'aula nelle prossime settimane (quindi dopo le elezioni in Emilia Romagna, visto che la prossima settimana c'è la pausa nei lavori appunto a causa delle elezioni). Ha prevalso invece la tesi del centrodestra, la Giunta per le immunità sarà quindi convocata lunedì prossimo nonostante la settimana di pausa elettorale nei lavori del Senato.