Gregoretti: legale parte civile, 'trattenuti a bordo dove c'era la disperazione dei migranti'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Catania, 10 apr. (Adnkronos) – L'ex ministro dell'Interno Matteo Salvini, nel luglio del 2019, ha "trattenuto illegittimamente a bordo" 131 persone, "tra cui una donna di 29 anni incinta all'ottavo mese, con due bambini di 6 e 10 anni, e non è stata fatta sbarcare a Lampedusa". A parlare, nel corso del suo intervento all'udienza preliminare di Catania a carico del leader della Lega Matteo Salvini è l'avvocata Daniela Ciancimino, legale di parte civile per Legambiente. L'avvocata parla poi delle "sofferenze dei migranti ammassati sulla nave Gregoretti". "Erano sedici i minori a bordo – dice -tra cui bimbi piccolissimi".