Gregoretti, Maiorino (M5s): Lega in tilt strumentalizza istituzioni

Pol/Vlm

Roma, 17 gen. (askanews) - "Il comportamento della Lega e delle altre opposizioni sul caso Gregoretti rasenta l'assurdo. Stamattina la Giunta per il Regolamento, accogliendo la richiesta delle opposizioni, ha dato il via libera unanime (quindi anche con il voto della Lega) alla perentorietà del termine dei 30 giorni previsti dal regolamento entro i quali la Giunta delle immunità deve esprimersi. Mezz'ora dopo proprio la Lega chiede una deroga a quanto loro stessi hanno richiesto e votato". Così in una nota la senatrice del Movimento 5 Stelle Alessandra Maiorino.

"È evidente che nel goffo tentativo di offrire le istituzioni più alte della Repubblica, come la Giunta e l'intero Senato, quali palcoscenico per la loro propaganda, i leghisti sono rimasti vittime dei loro stessi giochi di palazzo. La smania di utilizzare il solito vittimismo del loro capo come strumento elettorale gli si è ritorta contro e li ha mandati nel pallone. Tutto questo viene legittimato, duole dirlo, dalla presidente Casellati che con il suo voto insieme alle opposizioni smette di essere arbitro e indossa la maglia di una delle squadre in campo", conclude.