Gregoretti, Mirabelli (Pd): da Salvini ennesima retromarcia

Pol/Gal

Roma, 10 feb. (askanews) - "Salvini continua a comportarsi in maniera schizofrenica. Ancora una volta, dopo averlo fatto anche in occasione della vicenda della Diciotti, mostra il petto e dice 'processatemi'. Poi sempre su suggerimento di Giulia Bongiorno, cambia opinione. In occasione della vicenda Diciotti pose addirittura una sorta di questione di fiducia per l'allora governo gialloverde. Ora sulla Gregoretti ha fatto la stessa cosa: in campagna elettorale in vista del voto in Emilia si presenta come martire e vittima di un attacco dei magistrati, mostra il petto e dice processatemi, facendo votare i suoi senatori a favore del processo, e adesso, visto che qualcuno gli spiega che forse quello che ha fatto non è propriamente nelle regole e che quindi rischia, fa l'ennesima retromarcia. Segnalo a Salvini, che anche nella vicenda Open Arms, che seguirà quella della Gregoretti, che pur presenta elementi molto diversi, ci sono questioni molto serie da affrontare". Così il senatore Franco Mirabelli, vicepresidente dei senatori del Pd.