Gregoretti, Molinari: maggioranza vigliacca scappa da voto

Pol/Vep

Roma, 20 gen. (askanews) - "Prima vogliono mandare a processo Salvini, usando il processo come arma politica svilendo la garanzia costituzionale che tutela i Ministri che agiscono nell'interesse del Paese, e poi non hanno il coraggio di presentarsi a votare. Questa è una maggioranza vigliacca che si vergogna delle sue stesse azioni e non ha neanche il coraggio di mandare Salvini a processo mettendoci la faccia. Di cosa hanno paura? Del giudizio degli italiani?". Lo dichiara Riccardo Molinari, capogruppo alla Camera della Lega.