Gregoretti, Renzi: attacchi e sghinazzi su figli Salvini insensati

Mch

Cologno Monzese (Mi), 13 feb. (askanews) - Quelli tra Matteo Renzi e Matteo Salvini "sono rapporti umani e civili", durante il voto di ieri in Senato "mi ha dato noia che l'abbiano attaccato sui figli: l'attacco ai figli e gli sghignazzi non avevano senso". Lo ha detto il leader di Italia Viva intervistato da Paolo Del Debbio per la puntata di Dritto e Rovescio che andrà in onda stasera su Rete 4.

Renzi ha spiegato di aver votato contro Salvini ieri per il caso Gregoretti perché crede che ci sia stata "una strumentalizzazione sbagliata. Il reato lì non c'è - ha detto Renzi - ma il Parlamento non deve valutare se c'è il reato ma solo se deve essere giudicato o no" da un tribunale. "La mia opinione è che Salvini su questa vicenda abbia politicamente torto, ma io che non sono un giudice non vedo possibilità che sia condannato".