Gregoretti, Salvini: Conte e Bonafede ora si danno, ma c'erano

Bac

Roma, 13 feb. (askanews) - "Se mi chiameranno in tribunale a Catania andrò a dire che quello che abbiamo fatto come governo, ora Conte e Bonafede se la danno a gambe ma c'erano, lo abbiamo fatto per il bene del nostro Paese". Lo ha detto Matteo Salvini nel corso di una diretta Facebook.

"Il mio - aggiunge - non era eroismo, difendere i confini era il mio dovere per il quale mi pagavate lo stipendio. Per questo non ho paura di un eventuale processo".