Gregoretti, Salvini: gruppo chiesto ripensarci, ma andiamo diritti

Bac

Roma, 12 feb. (askanews) - "Devo ringraziare il gruppo dei senatori della Lega che fino a un secondo fa mi ha chiesto di ripensarci. Però noi non cambiamo: dritti, non abbiamo niente di cui avere paura. Male non fare, paura non avere. Mettiamo la parola fine a questa evidente aggressione politica, non da parte della magistratura, sia chiaro". Lo ha detto Matteo Salvini prendendo la parola nell'aula del Senato sul caso Gregoretti.