Gregoretti, Salvini: mai vorrò giudice decida su atto politico

Bac

Roma, 12 feb. (askanews) - "Rabbia e rancore dovrebbero essere allontanate dalla polemica politica. Su alcuni valori non scherziamo. Chi oggi è maggioranza domani potrebbe essere minoranza, e avrà in me un difensore delle sue prerogative. Mai vorrò che un giudice entri qui a giudicare un atto politico". Lo ha detto Matteo Salvini prendendo la parola nell'aula del Senato sul caso Gregoretti.