Greta Thunberg è la favorita per il premio Nobel per la Pace

greta thunberg nobel per la pace

Dopo Malala Yousafzai, un’altra adolescente potrebbe essere premiata a Stoccolma per il suo impegno a favore del benessere mondiale. Secondo i bookies, è Greta Thunberg la favorita al prossimo premio Nobel per la Pace, in virtù del suo impegno per il clima che ha ispirato scioperi e manifestazioni in tutto il mondo, fino a portarla davanti all’Assemblea generale delle Nazioni Unite.

Nobel per la pace a Greta Thunberg

Bisognerà attendere l’11 ottobre per sapere se l’attivista 16enne riceverà, durante la cerimonia di dicembre, la tanto ambita onorificenza, che in passato è stata assegnata a figure del calibro di Madre Teresa di Calcutta e Nelson Mandela. Il nome di Greta Thunberg come candidata al premio Nobel per la Pace è stato fatto da tre deputati della Norvegia. Il socialista Freddy Andre Ovstegard ha sottolineato: “Il movimento di massa lanciato da Greta è un grande contributo alla pace”. “È difficile negare l’impatto che le azioni di Thunberg hanno avuto a livello globale” aggiunge Jessica O’Reilly, portavoce della ditta di scommesse Ladbrokes. “Questo spiega il fatto che sia la favorita per l’attribuzione del premio Nobel”.

Ma Greta dovrà fare i conti con altri personaggi illustri degli ultimi mesi, tra cui la comandante Carola Rackete, indicata dallo scrittore spagnolo Mario Vargas Llosa. L’europarlamentare del gruppo GUE/NGL Eleonora Faenza ha invece proposto di premiare l’intera città di Riace, emblema – sotto l’amministrazione di Mimmo Lucano – di accoglienza e integrazione.

Impegno per l’ambiente: i precedenti

Greta Thunberg non sarebbe la prima paladina delle questioni ambientali a ricevere il premio Nobel per la pace. Nel 2007 è stata la volta di Albert Arnold Al Gore Jr, per gli “sforzi per costruire e disseminare una maggiore conoscenza sul cambiamento climatico causato dall’essere umano e le basi che hanno gettato per le misure necessaria per contrastare questo cambiamento”.