Greta Thunberg all'Onu: "Mi avete rubato l'infanzia"

New York, 23 set. (askanews) - "Non dovrei essere qui, mi avete rubato l'infanzia": voce tremante di rabbia, Greta Thunberg accusa i dirigenti della Terra al summit Onu sul clima. La giovanissima attivista svedese fa valere un principio che troverà d'accordo molti suoi coetanei: di fronte all'emergenza climatica i giovani si comportano da adulti responsabili, molti adulti si comportano da irresponsabili.

"E' tutto sbagliato. Non dovrei essere qui. Dovrei essere a scuola, dall'altra parte dell'oceano. Eppure venite da noi ragazzi a cercare speranza. Come osate? Avete rubato i miei sogni e la mia infanzia con le vostre parole vuote; eppure sono fra i fortunati" ha detto Greta.